Menu principale

In evidenza

Serie D Femminile

Serie D Femminile

Serie D femminile leggi ..



Partner pubblicitari

Officine Cantelmo
Capriccio Divino

Spazio banner

Fipav - Comitato Provinciale Lecce
portale fipav
tesseramento on-line
Fipav Comitato Regione Puglia
guida pratica
coni

Storia e....filosofia.



La nostra associazione è istituita nell'anno 1996 e nasce dalla scissione dalla storica Polisportiva Folgore, dove il nostro attuale Presidente, Spedicato Salvatore, ricopriva il ruolo di vicepresidente accanto all'altrettanto storico e stimatissimo Leonardo Serrone.
La scelta del nome nasce da una sua fondatrice, Spedicato M. Elena, che "stregata" dalla dea Aurora, dea del giorno nuovo e simbolo, quindi, della speranza, propose proprio Aurora come nome della società.
Il nome in lingua italiana era però già utilizzato da altre società sportive e la nostra assocazione ha sempre avuto l'obiettivo di essere qualcosa di diverso da tutti, di avere una propria identità, di essere speciale....così si pensa alla traduzione del termine Aurora nella lingua dalla quale la dea trae origine, dalla grecia antica e Aurora diventa EOS,  la nostra aurora...il nostro nome...il nostro stile di vita "sportiva" e non.
Questa l'istituzione ufficiale della EOS.....in realtà, il nostro progetto ha radici ben più profonde che vanno ricercate nell'infanzia del nostro staff.
Certo allora non eravamo consapevoli di quello che saremmo diventati...tutto era diverso e la nostra prima palestra era il cortile, la strada dove con costanza ed impegno organizzavamo tra amiche i nostri allenamenti "autogestiti" senza avere nessuna conoscenza teorica e tecnica di questo sport ma semplicemente ripetendo (o almeno tentando di farlo) quel poco che ci capitava di vedere in TV.
Crescendo poi la passione è diventata più forte e bisognosa di essere coltivata e condivisa.
Così dall'amore per la pallavolo e, tutto sommato, per "gioco" il nostro sogno si realizza e diamo vita alla EOS, con la voglia di insegnare a tutti, senza distinzione, come si gioca a pallavolo ma, soprattutto, cosa significa far parte di una squadra di volley.
Non è facile descrivere a parole le sensazioni, le emozioni che in tutti questi anni abbiamo vissuto, ognuno nel suo modo e nel suo ruolo....le parole potrebberro sembrare riduttive ma in verità il modo più semplice per farsi capire è dire le cose per quelle che sono: far parte di una squadra di pallavolo ti fa stare bene, da un valore aggiunto alle tue giornate, ti aiuta a sentirti utile agli altri, importante, al di là del successo sportivo che sarai in grado di raggiungere, al di là di come finirà la partita uscirai dal campo sempre con la voglia di giocare di nuovo...
Questi sono gli obiettivi che intendiamo raggiungere ogni anno dare ai nostri atleti, maschi e femmine, lo stimolo giusto per giocare ancora, ancora,ancora.....
Potrebbe sembrare semplice in realtà ci scontriamo con tante difficoltà che a volte hai voglia di lasciar perdere ma la consapevolezza che ciò che facciamo ha un valore davvero importante nella società attuale ci da il coraggio di continuare.
Continuare senza cambiare, senza adeguarci ai nuovi "valori" che la società contemporanea propone successo/fama/soldi/esteriorità/superficialità.
Bisogna fare delle scelte e noi abbiamo scelto di rimenere noi stessi sempre: coerenti ai nostri principi anche se fuori moda, non disposti a scendere a nessun compromesso, attenti alle regole del gioco e "non solo", fedeli ai nostri obiettivi.
Come ogni sportivo giochiamo per vincere ma la nostra prima vittoria si realizza fuori dal campo, nella mente e nel cuore di tutti coloro che scelgono di entrare nella nostra squadra e che imparano col tempo non solo a praticare questo sport ma ad essere persone migliori, persone che non hanno bisogno di fare cose stupide per sentirsi vivi basterà andare in palestra, toccare e sentire il profumo del pallone per rendersi conto di chi siamo e di quanto valore abbiamo.
Perchè la pallavolo? Amore a prima vista,  il cosi detto colpo di fulmine....sarà che quando guardi una partita di volley non puoi fare  a meno di sentirti coinvolto...mentre quella palla vola ti chiedi dove cadrà e quando sta per arrivare a terra "magicamente" qualcuno riesce a prenderla e tu ti chiedi come ha fatto? e il gioco ricomincia...sempre diverso...sempre entusiamante!
In quel piccolo campo da gioco puoi vedere e sentire un'esplosione di energia, puoi trovare persone che ci provano fino alla fine, che non mollano mai!
La EOS nasce dai sacrifici di una famiglia "normale" che ha scelto lo sport, la pallavolo, come mezzo per aprirsi agli altri, per stare vicino ai giovani, per dare loro un posto sicuro dove ritrovarsi.
I risultati che abbiamo raggiunto in questi anni (crescita dei nostri tesserati, permanenza di un folto gruppo che milita con noi dall'infanzia) è il segno che abbbiamo e stiamo lavorando bene, che riusciamo ogni anno a realizzare la finalità per cui siamo nati.
I progetti per il futuro sono indirizzati soprattutto alla crescita del  settore  giovanile che ogni anno aumenta nel numero e nelle capacità.
Il virus della pallavolo miete sempre più vittime....il contagio è il nostro obiettivo!!!!!!